Risponde l'esperto

CHIEDI ALLA SCIENZA

Siamo qui, con i nostri medici, per fare chiarezza su tutti i dubbi e le domande che riguardano la salute e la bellezza delle tue gambe. 

Compila il form con la domanda che preferisci, seleziona l’esperto e riceverai la tua risposta.

Clea Allocca

Clea Allocca

Dottoressa Nutrizionista

Il suo lavoro altro non è che una ricerca pratica nutrizionale per star meglio nel mondo e con gli altri.

“Mangiare sano significa per me trovare il proprio equilibrio in un’alimentazione che garantisca la possibilità di mangiare tutto ma senza farci del male”.

È anche autrice del libro “La pancia pensa”, frutto della sua esperienza sul campo, ma soprattutto della sua storia personale.

LA DOMANDA DEL MESE

Che alimentazione posso seguire per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe?

“In caso di difficoltà di circolazione sanguigna alle gambe è bene seguire un’alimentazione antinfiammatoria, ovvero evitare il più possibile cibi di origine animale, soprattutto laddove gli animali abbiano subito processi industriali o siano stati sottoposti a terapie ormonali.
Quindi è bene eliminare alimenti processati e conservati e limitare il consumo di latte e derivati, le carni rosse e bianche di origine industriale.
Laddove si abbia la possibilità è preferibile procurarsi queste materie prime da produttori locali. 

Pertanto è bene scegliere farine poco raffinate, prediligendo riso, grano saraceno, farro, orzo possibilmente integrali. Per quanto riguarda la matrice proteica è consigliabile orientarsi su legumi, uova e poca carne bianca alternata a saltuari consumi di carne rossa. Particolarmente consigliate sono la verdura appartenente alla famiglia delle crucifere, come i broccoli e cavoli, e la frutta al alto potenziale drenante come ananas, arance, pompelmi

Uno stile di vita sano determina una condizione di disinfiammazione dei tessuti e agevola il sistema circolatorio.
Le gambe sono quindi più leggere e il corpo non è affaticato”. 

Compila form chiedi all'esperto

Da questa pagina è possibile inviare le proprie domande ai nostri esperti.

È sufficiente:

  • selezionare l’esperto a cui rivolgere la domanda;
  • indicare il proprio indirizzo email (a cui ricevere risposta e venir avvisati dell’eventuale pubblicazione);
  • inserire l’argomento;
  • inserire il testo della domanda;
  • infine accettare le clausole privacy.

La nutrizionista risponde

Le domande e le risposte più interessanti verranno pubblicate, in forma anonima, nella sezione FAQ

1 + 13 =